NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Sabato, Dicembre 07, 2019

Free Premuim Templates by BIGTheme

Restauro di Villa Pallavicini, c'è un nuovo progetto

Potrebbero esserci novità a breve per il recupero della villa Pallavicini, la casa di campagna appartenuta alla storica casata nobiliare. Non è un mistero che l’amministrazione comunale punti al restauro dell’immobile che da anni giace in stato di abbandono ma l’operazione rimane complicata visti gli ingenti costi previsti per la sua ristrutturazione che ammontano almeno a un milione di euro. Per questo la giunta di piazza Libertà nei mesi scorsi aveva presentato due distinti progetti, uno al Gal (attraverso il quale accedere ai finanziamenti europei) e l’altro alla Fondazione Cariplo. È notizia che il Comune, in sinergia con diverse associazioni di volontariato locali e le amministrazioni limitrofe, presenterà un nuovo piano attraverso il bando Pic (Piani integrati per la cultura) della Regione.

Leggi tutto...

Piazza Castello sarà aperta entro la fine del mese

La fine di novembre dovrebbe segnare la linea del traguardo per il cantiere in piazza Castello. Si tratta di una delle opere più ambiziose avviate al termine del primo mandato dell’amministrazione guidata da Roberto Francese e poi proseguita con la rielezione a sindaco. Il cantiere è ripreso in estate, dopo l’archiviazione della denuncia presentata dalla consigliera di minoranza Giovanna Natale riguardante un presunto abuso edilizio. Ora, dopo la posa del porfido, è giunto a metà dell’opera. Nello specifico, si parla di una nuova piazza con giardini pubblici e una ventina di posti auto, pagata interamente dall’azienda “Conima” dell’imprenditore italo-tedesco Mario Confalonieri, che due anni fa ha rilevato all’asta il maniero con l’intento di creare un resort di lusso. In cambio della nuova piazza, l’imprenditore non pagherà gli oneri urbanistici. «Tempo permettendo - chiarisce il sindaco Francese - dovremmo terminare i lavori entro fine mese. Comunque ci siamo. Per noi è un’ottima cosa. Stiamo provvedendo a cambiare volto alla città». A conferma di ciò, nei giorni scorsi sono state sostituite le pensiline alla fermata degli autobus di viale Gramsci, dove è stato rifatto anche il marciapiede, mentre sono terminati i lavori alle uscite di emergenza alle scuole elementari, grazie ai 70mila euro ricevuti dallo Stato.

Sono già attive le caldaie a pellet al palazzetto dello sport

È entrato lunedì in funzione per la prima volta e sarà inaugurato il 30 novembre alle 11.30. Stiamo parlando del nuovo impianto di riscaldamento a pellet al palazzetto dello sport di via dell'Artigianato. Il progetto innovativo, su cui l'amministrazione guidata da Roberto Francese lavora da anni, prevede la sostituzione di otto vecchie caldaie a combustibile fossile da 1.2 megawatt con una piccola e moderna caldaia a biomassa da 250 kilowatt, affiancata da una di riserva di altrettanti 250 kw, entrambe create in regime di "project financing" (finanza di

Leggi tutto...

Caserma, firmato in Regione l’accordo di programma

Il sogno della nuova caserma dei carabinieri si avvicina a grandissimi passi verso la realtà. Ieri mattina, martedì, in Regione è stato firmato l’accordo tecnico di programma tra funzionari della Regione e del Comune di Robbio. Come ormai risaputo, sarà costruita una struttura ex novo nel quartiere dell’ex Enel di via Palestro, adibita in parte a caserma e in parte ad alloggi per i militari. Di recente l’amministrazione comunale di piazza

Leggi tutto...

Elementari, lavori al via Rifatti serramenti e antincendio

Sono partiti nei giorni scorsi i lavori alla scuola elementare “Dante Alighieri” di viale Gramsci dove saranno sostituiti i serramenti esterni, al fine di limitare le perdite di calore e garantire un miglior risparmio energetico. L’amministrazione comunale utilizzerà per lo scopo i 70mila euro ricevuti dallo Stato in virtù della Legge di bilancio 2019, approvata dal primo governo guidato da Giuseppe Conte, di cui Robbio ha potuto usufruire

Leggi tutto...

Scissione nel gruppo di Cerutti Lascia anche Giovanna Natale

Si consuma la scissione in seno alla minoranza consiliare. Nella giornata di ieri, martedì, Giovanna Natale ha comunicato l’intenzione di non aderire più al gruppo guidato da Gianni Cerutti e di rimanere autonoma tra i banchi dell’opposizione. Un vero e proprio fulmine a ciel sereno se si pensa che l’ex segretaria comunale è stata la prima candidata ad aver sposato il progetto politico di Cerutti e si è caratterizzata per l’opposizione

Leggi tutto...

Villa Pallavicino, stop per il restauro

Proseguono i lavori calendarizzati dall’amministrazione comunale di piazza Libertà. Nella giornata di lunedì è finalmente partito il cantiere programmato già da tempo in via Marconi, dove saranno rifatti 100 metri di fognature (intervento a carico dell’azienda As Mare di Mortara) e sarà inoltre allacciata la rete gas per i residenti che ne sono sprovvisti. I lavori, previsti inizialmente per il mese di agosto e poi slittati per l’impossibilità di terminarli prima del Palio settembrino, dureranno cinque settimane. Nel frattempo, si registra uno stop per il

Leggi tutto...

Via libera alla variante del Pgt, in arrivo nuove ditte

È arrivato nella serata di lunedì, nel primo consiglio comunale dopo la pausa estiva, il via libera alla variante del Piano di governo del territorio (Pgt). La variante regolerà lo sviluppo di Robbio nei prossimi anni: nello specifico, 85mila metri quadri che da edificabili per le aziende torneranno agricoli. Tra le aree interessate dal provvedimento appena approvato dalla giunta, figura anche via Mortara, dove è atteso l’insediamento di una ditta di abbigliamento e stoffe di lusso che dovrebbe costruire un capannone di 4mila metri quadri e dare

Leggi tutto...

Viale Preve sarà completato Ma la minoranza attacca

Con l’inizio di luglio parte il piano dei cantieri estivi dell’amministrazione robbiese. In previsione c’è il rifacimento della rete fognaria in via Marconi. Per inciso, nei giorni scorsi sono state segnalate anche due perdite d’acqua (subito ripristinate) nelle vie Magenta e Sauro. Ma la giunta guidata da Roberto Francese è al lavoro anche per il completamento dell’ultimo lotto di viale Riccardo Preve, per

Leggi tutto...

La giunta Francese s'insedia e punta tutto sul lavoro

Neanche il tempo di smaltire la gioia per la vittoria alle elezioni che il Francese bis è entrato subito nel vivo. Il primo atto della confermata giunta robbiese è stato quello di approvare il nuovo piano di lottizzazione dell'area di via Mortara, laddove s'insedierà presto una fabbrica di stoffe e vestiti di lusso. Come preannunciato, il progetto prevede la costruzione entro un mese di un capannone di

Leggi tutto...

Roberto Francese stravince con oltre il 70% di consensi

Un plebiscito quasi bulgaro per Roberto Francese che stravince il confronto diretto con il rivale Gianni Cerutti e si riconferma alla guida dell’amministrazione comunale robbiese per il secondo mandato consecutivo. La lista civica “Rinnovamento robbiese” conferma così la propria incontrastata egemonia che dura ininterrottamente dal 1999. Che il neo eletto, 34 anni, impiegato, fosse il naturale favorito per prolungare la striscia positiva era per certi versi nelle previsioni, visto anche il

Leggi tutto...

The best bookmaker bet365

The Best bookmaker bet365 Bonus