NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Domenica, Febbraio 17, 2019

Free Premuim Templates by BIGTheme

L’Avis premia i super donatori

La cultura della solidarietà, quella che spinge a donare la parte più preziosa di noi stessi (il sangue), domenica si è rivelata in tutta la sua essenza con la Giornata del Donatore Avis. L’incontro ha consentito ad Avis Sannazzaro di mettersi in mostra e di veicolare il suo messaggio di solidarietà, uscito allo scoperto per promuovere la donazione come gesto di totale generosità.

 Nelle parole del presidente Elvio Vivaldini il significato della festa: “E’ all’esempio dei Donatori che dobbiamo appellarci perché Avis Sannazzaro, dopo tanti anni di oblio, si è fatta grande e più crescere tanto ancora…”. Dopo la messa nella chiesa parrocchiale con la preghiera del Donatore recitata dal vicepresidente Marco Tagliacarne, l’ufficialità delle premiazioni presso l’Hotel Eridano destinate ai Donatori benemeriti: un simbolico “grazie” per la loro generosa scelta di altruismo.  Nella stessa mattinata sono stati premiati i tredici disegni che la giuria ha indicato come vincitori del concorso “Avis Sannazzaro: basta poco, ma ci vuole tantissimo”. Il concorso si è sviluppato tra gli alunni della scuola primaria; le opere vincenti sono state pubblicate sul calendario 2012 che Avis ha poi distribuito agli ospiti della festa. In palio un solido contributo da utilizzare a scopi didattici ed un premio speciale per la vincitrice assoluta, la “creativa” Giulia Raho. Tra i presenti alla giornata alcune sezioni Avis consorelle, il sindaco Giovanni Maggi con gli assessori Fazzini, Figlioli ed Invernizzi,  Francesco Brendolise della Provincia di Pavia, il presidente provinciale Avis Francesco Spadini. Questi i Donatori premiati in relazione al numero delle loro donazioni di sangue: Ambrogino Geranzani, Verdiano Barchi e Giorgio Bacchin con benemerenza in oro e rubino per le loro oltre 80 donazioni; Fabrizio Trovò ed Antonino Tripodi con la benemerenza in oro; Renato Vidali, Luigi pensa e Roberto Cei con il premio in argento dorato; benemerenza in argento a Massimo Zorzoli, Fabrizio Uccheddu, Alberto Taffurelli, Margherita Pini, Isabella Monte, Roberta Marangoni, Luigi Maiocchi, Alberto Fiorani e Monica Colombi; benemerenza in rame infine ai volontari Giancarlo Zuccotti, Gianpaolo Tosello, Claudio Mario Stramezzi, Jessica Scerra, Marilena Rizzato, Cesare Pomponio, Michela Pelosi, Giancarlo Moro, Salvatore Monte, Fabio Milanesi, Rossana Grossule, Arianna Grifa, Luca Fuggini, Elisa Della Corna, Carmen Dallera, Giuseppe Cuneo, Luca Conti, Pierangelo Chierico, Paola Casone, Domenica Camussi, Alberto Calvi, Emanuele Brusoni, Massimo Barchi, Giuseppe Avella e Vittorio Airoldi.   


The best bookmaker bet365

The Best bookmaker bet365 Bonus